LE NEUROSCIENZE ENTRANO IN AZIENDA


DI CHE COSA SI TRATTA?
Una nuova frontiera dell'investigazione che con l'applicazione di tecniche scientifiche mira a comprendere il comportamento del soggetto, attraverso la semplice somministrazione di un test computerizzato, che indaga la memoria, basandosi sui tempi di reazione della stessa davanti a determinati quesiti. Una "macchina della memoria" capace di rivelare con una certezza mai inferiore al 92% se il soggetto sta mentendo o dicendo il vero. LA PAROLA FINE ALLE SIMULAZIONI.

COME UTILIZZARE QUESTA TECNICA?
Una tecnica da affiancare alle tradizionali metodologie investigative per ampliare " la cassetta degli attrezzi" cui attingere per una completa risoluzione di diversificati tipi di indagine e per meglio soddisfare le richieste delle aziende oggi, sempre più bisognose di risposte certe e scientificità dei metodi impiegati e di professionalità di coloro che vendono sicurezza. La sicurezza è sinonimo di conoscenza e per conoscere si deve comprendere.

Alcuni esempi di possibili applicazioni delle neuroscienze:

SELEZIONE DEL PERSONALE
Attraverso lo studio della genetica comportamentale si ottiene una mappatura della predisposizione caratteriale dei probabili dipendenti, allo scopo di conoscerne anticipatamente i tratti caratteriali per una migliore Loro collocazione all'interno dell'azienda e/o presa di coscienze di possibili riscontri negativi in termini di danno.

WHITE COLLAR CRIME - INFEDELTA' AZIENDALE E ASSENTEISMO
Spesso dietro la "facciata" pulita di manager dediti al proprio impiego si cela il lato oscuro della criminalità organizzata, che attraverso la compiacenza di coloro che dovrebbero tutelare la propria azienda, lasciano infiltrare il crimine per un ritorno economico, esponendo l'azienda a danni economici e di immagine spesso di portata elevatissima.

FRODI ASSICURATIVE
Colpi di frusta inventati o risarcimenti "gonfiati" hanno i giorni contati. Smascherare i truffatori diventa un po' meno complesso, introducendo un filtro in più prima della sottoscrizione della polizza. Pulizia del portafoglio clienti e diminuzione del 25% delle frodi assicurative, in termini economici si tratta di milioni di euro.

SETTORE FORENSE
Numerose le sentenze già passate in giudicato basate sulla consulenza di esperti neuro scienziati che attraverso queste tecniche hanno dato una maggiore oggettivazione alla prova nel processo, garantendo meno discrezionalità possibile in un ambito dove spesso è la vita delle persone ad essere messa in gioco. La mappatura del cervello in vivo, attraverso tecniche di neuroimaging permette di dare una valutazione scientifica del comportamento dell'indagato e della predisposizione all'aggressività del soggetto analizzato, oggettivandone il risultato e comprovando o meno l'esistenza di una specifica patologia e/o pericolosità sociale.

richiedi info

download presentazione




Vigilar Group srl - Investigazioni e Security
Viale Premuda, 24 - 20129 Milano
- P.IVA e C.F. 05174810969

+39 02 76000026 r.a

+39 02 796406